Lago di Gerosa sui Monti Sibillini

Il Lago di Gerosa è un bacino di origine artificiale alimentato dal fiume Aso che dal Monte Vettore scende fino al Mare Adriatico. Venne costruito agli inizi del 1980 con lo scopo di creare un invaso per l’approvvigionamento idrico durante i periodi di siccità e di scarsa piovosità.

Viste le sue generose dimensioni, circa 64 ettari, è idoneo per ospitare manifestazioni di canoa, vela e pesca sportiva, visto che le sue acque sono popolate di numerose specie ittiche autoctone.

Nel periodo estivo sulle sue piccole spiagge della riva sinistra, numerosi turisti vengono a godersi un po’ di relax, buon sole e spettacolari vedute.

La riva destra invece, meno accessibile e ricoperta di boschi, ben si presta per praticare piacevoli passeggiate o il Nordic Walking nel periodo invernale.

Il lago, in primavera ed autunno, è popolato da numerose colonie di anatre migratorie che qui fanno sosta durante i loro spostamenti verso l’Africa e la Penisola Iberica.

Be Sociable, Share!